Sembra ormai essere una prerogativa per il futuro, ma qualcosa manca.

Di motore elettrico per auto si parla da tempo ma solo negli ultimi anni sembra essere diventata una prerogativa concreta per il futuro.

Sostenibilità e ambiente sono infatti le parole chiave dell’ultimo anno.

Dopo il Covid-19 è aumentata la consapevolezza e la voglia di salvaguardare il pianeta.

Persino l’Europa e le nazioni vogliono accelerare il processo di riduzione dell’inquinamento e lo fanno elargendo incentivi economici e sgravi fiscali sulla mobilità.

Ma i brand sono pronti?

I brand non sono ancora pronti

A fronte di una grande richiesta da parte del mercato, i brand veramente pronti al passaggio all’elettrico si possono contare sulle dita di una mano.

Il motore elettrico ha caratteristiche differenti rispetto agli altri tipi di motori.

Sono necessari componenti particolari, come gli isolanti elettrici e l’inverter.

Il motore elettrico per auto utilizza l’energia elettrica accumulata dalla batteria trasformandola in energia meccanica (necessaria a far muovere il veicolo). In fase di rilascio dell’acceleratore il motore elettrico funge da generatore e ricarica la batteria; la stessa funzione si attiva in fase di frenata.

 

auto elettrica motore elettrico

Tesla è il brand più avanti rispetto agli altri, ma i suoi prezzi sono ancora molto esagerati.

Vero è che Elon Musk ha promesso che sarà presto in arrivo sul mercato un’automobile totalmente elettrica accessibile a tutti. Dal prezzo di 25 000 dollari dovrebbe rivoluzionare il mercato dell’auto.

Altri marchi stanno spingendo molto.

Tra questi:

  • Fiat;
  • Volkswagen
  • Toyota

In Italia Fiat ha annunciato da poco la prima 500 con motore elettrico per auto.

Anche Volkswagen ha puntato parecchio sull’elettrico. Ha dichiarato sarà disponibile sul mercato auto elettrica che costerà meno di 20 000 euro.

La produzione è in avvio in Cina e presto si sposterà in Europa.

Toyota ha rilasciato Rav4, la quarta generazione del suv giapponese. Ma si presenta in formato ibrido e rimane ancora lontana la possibilità di avere un’auto totalmente elettrica.

Ad oggi com’è la situazione?

Motore elettrico per auto: la situazione ad oggi

La situazione ad oggi è molto semplice: la richiesta è alta ma l’offerta è decisamente ridotta.

Di certo è ridotta ai più.

Le auto elettriche in circolazione al momento hanno costi e prezzi di mantenimento decisamente elevati per poter essere prese in considerazione da tutti.

Le nazioni e i governi stanno incentivando l’acquisto dell’auto elettrica, ma ancora non è disponibile sul mercato.

Non esiste un modello low cost che faccia propendere per l’acquisto di un’automobile elettrica piuttosto che alimentata a benzina.

Le novità in questo settore sono in arrivo, ma occorrerà aspettare ancora qualche tempo.