Jaguar e le auto elettriche: l’annuncio segna una svolta epocale.

Il mondo dell’elettrico si afferma sempre di più

Le auto elettriche non sono solo il futuro. Rappresentano soprattutto il presente. A renderlo ancora più chiaro è l’annuncio di Jaguar, che ha fatto sapere al mondo intero che dal 2025 produrrà solo auto elettriche. La sua dichiarazione anticipa di dieci anni le normetive europee.

“Una scelta in linea con il nostro spirito pionieristico e innovativo e con la strategia Reimagine. Puntiamo a stabilire nuovi parametri di riferimento in termini di qualità, tecnologia e sostenibilità”

A dichiararlo è Marco Santucci, ceo Jaguar Land Rover Italia.

Quindi, il settore delle auto elettriche è sempre più in espansione. La tecnologia e l’ingegneria sono ormai in grado di offrire batterie ad alte prestazioni che tendono sempre più verso un’efficacia concreta.

auto-elettrica-jaguar

Photo by Valery Fedotov on Unsplash

Jaguar contro l’impatto ambientale

Oggigiorno muoversi con anticipo sul futuro è fondamentale, soprattutto nel settore automotive.
Il motore elettrico è la soluzione più opportuna per ridurre l’impatto ambientale. Se Tesla ha anticipato le esigenze di mercato, ora anche le altre case automobilistiche si stanno adeguando di conseguenza.

Ma da casa Jaguar sottolineano che:

“Con I-Pace abbiamo lanciato il primo full electric Suv di lusso nel 2018, molto prima della concorrenza e, di fatto, aperto una nuova era per le auto elettriche. Un cambio di immagine importantissimo per tutto il settore, perché prima dell’arrivo di auto di lusso elettriche, le vetture a batteria avevano un’immagine non di grande valore”

Un elettrico per tutti

Certo, Jaguar punta ad un target alto ed immaginare un elettrico per tutti con una firma così importante è utopistico.
Jaguar si muove su un asse di mercato luxury di alto livello, che ha regole proprie e dinamiche a sé.
Tuttavia è proprio anche grazie ai grandi player che il mercato si amplia e diviene più consistente.
Così Jaguar che anticipa i tempi è un segnale importante che sottolinea ancora una volta quanto l’elettrico possa essere la svolta reale della mobilità.
Alla luce anche dei prezzi in salita dei combustibili fossili, a causa della guerra in Ucraina.

Come si muoverà il mercato nei prossimi mesi?

 

Immagine di copertina by Grahame Jenkins on Unsplash